MISSION

“…penso che la terapia sia un’occasione di cambiamento, un modo per liberarsi dalle costrizioni mentali che limitano i gradi di libertà di una persona, una possibilità per ritrovare le risorse che permettono di migliorare la qualità della vita e lo psicologo è il facilitatore di tale cambiamento…”

-Ilenia Renato-

COME POSSO AIUTARLA

La professione di psicologo è ordinata dalla Legge 18/02/1989, n. 56, ed è disciplinata dal Codice Deontologico degli Psicologi Italiani; ha competenze trasversali che permettono di intervenire in differenti contesti (individuali, interpersonali, sociali, istituzionali e in ambito lavorativo).

L’intervento che propongo è finalizzato a far acquisire la consapevolezza delle strategie disfunzionali, delle modalità cognitive e psichiche causa di sofferenza e più in generale del proprio mondo interiore. Attraverso la relazione terapeutica, in un clima disteso, orientato all’ascolto e non giudicante, in un assetto cooperativo si concordano gli obiettivi da raggiungere e si lavora insieme per il loro conseguimento. Si lavora in sinergia per attivare un cambiamento profondo, per potenziare le risorse, aumentare la resilienza al fine di adattarsi meglio al contesto di vita e aumentare il benessere percepito.

COME LAVORO

Dopo una prima fase di assessment che servirà alla raccolta dell’anamnesi e alla valutazione del caso si programma e concorda l’intervento da realizzare con la persona, la coppia o la famiglia. Si ricorda che lo psicologo è strettamente tenuto al segreto professionale. Pertanto non rivela notizie, fatti o informazioni apprese in ragione del suo rapporto professionale, né informa circa le prestazioni professionali effettuate o programmate.